Il nuovo mercato informatico, la Domotica

//Il nuovo mercato informatico, la Domotica

Partiamo dalla definizione, che cos’è la Domotica ?

Dall’unione del termine domus, e che in latino significa “casa”, e del suffisso greco ticos, che indica le discipline di applicazione, è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati.

Questa area fortemente interdisciplinare richiede l’apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali ingegneria edile, architettura, ingegneria energetica, automazione, elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni, informatica e design.

La domotica consente di ottenere un notevole incremento delle prestazioni, della qualità di vita e delle possibilità offerte dai diversi impianti presenti nell’abitazione, ottimizzando i consumi e permettendo l’integrazione di diverse funzioni quali controllo, comfort, sicurezza, risparmio energetico e comunicazione.

Un impianto elettrico tradizionale, dove le funzioni si attivano tramite normali comandi (interruttori, regolatori etc.) è incapace di interagire fra le diverse funzioni e che quindi non possono essere governato da un unico punto di supervisione e programmazione.

Il sistema domotico consente di realizzare, sia in ambito residenziale che terziario, la gestione coordinata di tutti i servizi di casa.

Lo sviluppo di tale tecnologia è un costante upgrade, i nuovi edifici sono dotati di impianti di riscaldamento autonomo, condizionamento in più stanze, lavatrici (sempre più smart), televisori smart, frigoriferi (sempre più smart), pannelli solati-fotovoltaici, lavatrici, asciugatrici caldaie ibride (pellet, legna, gas con pompa di calore), apertura e chiusura cancelli, video-sorveglianza o campanelli di casa con telecamera, tapparelle elettriche, stufe pellet o elettriche.

Ora immaginatevi di poter coordinare o monitorare con il vostro telefono, tablet, pc o notebook tutti questi dispositivi, quando siete in vacanza o al lavoro, accendere la lavatrice nella “fascia oraria economica” caricata al mattino, prima di recarsi sul lavoro

Avere un riscontro sulla temperatura di casa, avere la possibilità di chiudere la tapparella nel lato di casa in cui “batte” il sole, per diminuire la quantità di calore accumulata.

Si può programmare un orario in cui tornando a casa, trovo tutte le tapparelle alzate, viceversa un orario in cui uscendo da casa, tutte le tapparelle in automatico scendono.

Ottimizzando il riscaldamento nel caso in cui sia inverno, oppure il consumo del condizionatore nel caso in cui sia estate

Da notare che la domotica assistenziale è cresciuta notevolmente negli ultimi anni, poiché grazie alle automazioni personalizzabili aiuta il disabile o l’anziano ad eseguire autonomamente azioni anche complesse.

Davvero ampio è il ventaglio di soluzioni offerte, con l’enorme vantaggio che queste possono essere incrementate nel tempo per assecondare le esigenze in continuo divenire.

Un impianto domotico infatti può essere realizzato inizialmente con funzioni minime per poi aggiungerne di nuove, in base alle sopravvenute necessità.

Se per esempio ho la necessità di disattivare tutti gli standby dei miei elettrodomestici di casa, perché vado in ferie, con un solo click.

Ci sono elettrodomestici come la macchina del caffè, che fanno davvero la differenza nei consumi, gli standby in questo caso hanno un Wattaggio elevato

La predisposizione dell’impianto elettrico è fondamentale per non dover intervenire con ulteriori opere murarie. Nonostante tutto è comunque possibile integrare nuove funzioni tramite il wi-fi (come i prodotti IoT che utilizzano il collegamento alla rete) o la radiofrequenza.

A livello commerciale, gli ambiti di utilizzo della domotica sono innumerevoli, più l’edificio è grade in metri cubi (centro commerciale, azienda, grattacielo, condominio, ecc…), più si raccomanda l’interazione con un sistema domotico (impianto elettrico smart)

I consumi in questi edifici hanno un grosso peso, la gestione dei diversi reparti è fondamentale per migliorare la produttività

 

Per maggiori info, potete rivolgervi al nostro reparto commerciale:

commerciale@computernext.it oppure cristian@computernext.it

Grazie, Saluti

No comments yet.

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.